Non vi è niente di più difficile
da valutare di un fatto.

(Visconte Alexis De Tocqueville)

BEHONEST svolge la funzione di ente certificatore delle realtà non profit operanti nel rispetto dei principi di trasparenza, efficacia e accountability.

La certficazione BEHONEST risponde alla necessità di ottenere dati attendibili sulle organizzazioni del terzo settore e valutazioni oggettive della loro azione, con l’obiettivo di far emergere le realtà virtuose e rafforzare quel legame di fiducia condivisa che promuove la responsabilità sociale.

L’esame delle organizzazioni richiedenti l’accesso al network avviene sulla base di un metodo di controllo proprietario innovativo e rigoroso, che stiamo perfezionando con il supporto di PwC, una delle quattro più grandi società di revisione al mondo.

Cosa contraddistingue il sistema di certificazione BEHONEST?

La piena tracciabilità delle informazioni che garantisce alle fasi di verifica trasparenza e completezza.

La sinergia tra l’innovazione tecnologica dell’intelligenza artificiale e la conoscenza umana degli auditor che assicura l’accertamento dei requisiti sia formali sia sostanziali.

L’approccio scientifico basato sulla raccolta, la verifica e la valutazione di dati empirici.

Come si ottiene
la certificazione

Il processo di verifica, che in caso di esito positivo porta a ottenere la certificazione ed entrare nel network, si articola in 4 fasi:

Fase 1

Raccolta informazioni

Il primo passo per l’ente non profit è quello di compilare online la propria scheda anagrafica, caricare la documentazione necessaria e rispondere a un questionario di autovalutazione che delinea la sua condizione sotto il profilo legale-amministrativo, economico-finanziario, delle risorse umane e della gestione operativa.

Fase 2

Analisi dati

Una volta raccolti tutti i dati, BEHONEST li esamina attraverso un doppio livello di controllo, quello effettuato automaticamente dall’algoritmo della piattaforma, capace di accertare la coerenza formale dei dati, e quello condotto dagli auditor, incaricati di verificare la conformità sostanziale delle informazioni.

Fase 3

Approfondimento

Ultimata l’analisi, BEHONEST effettua una call di revisione con il rappresentante legale dell’ente, o un suo referente incaricato, per approfondirne la conoscenza e affinare le risposte fornite in fase di autovalutazione.

Fase 4

Risultato

L’ente approvato ottiene l’accesso al network e il rilascio della certificazione valida 2 anni, che lo impegna ad adottare e osservare il codice etico di BEHONEST.
L’ente ritenuto non idoneo riceve un report con una valutazione completa e indicazioni per sanare gli aspetti di ostacolo alla certificazione, in modo da poterla richiedere nuovamente.

iscriviti alla newsletter
se vuoi rimanere informato sul mondo del terzo settore
2020 BE HONEST SB SRL
Designed by Giustieventi